Caso Sala, la palla passa alla Fifa

Caso Sala, la palla passa alla Fifa

Nantes e Cardiff non hanno trovato ancora un accordo

di Redazione ITASportPress

Secondo quanto riportato da L’Equipe, la Fifa ha ricevuto lo scorso 15 marzo la richiesta da parte del Nantes del pagamento del costo del cartellino di Emiliano Sala da parte del Cardiff. Il calciatore argentino di proprietà del club francese, è deceduto pochi giorni dopo aver firmato il contratto con i gallesi dopo un tragico incidente aereo sul Canale della Manica. Il Cardiff, fanno sapere i legali del Nantes, ha tempo fino al 3 aprile per dare una risposta. Il primo reclamo alla Fifa risale al 26 febbraio quando il Nantes ha reclamato i 6 milioni della prima tranche del trasferimento (su un totale di 17 milioni, bonus esclusi) che sarebbero dovuti arrivare entro il 26 gennaio. Di fronte al rifiuto del Cardiff il Nantes ha inviato ai Bluebirds una raccomandata cercando di far valere i propri diritti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy