Chelsea, Conte: “Clown in panchina? Forse Mourinho parlava di sé. Su Wenger…”

Chelsea, Conte: “Clown in panchina? Forse Mourinho parlava di sé. Su Wenger…”

Il tecnico dei Blues lancia una stoccata allo Special One: “Deve pensare a come era in passato, alle volte qualcuno dimentica cosa aveva detto prima”

di Redazione ITASportPress

I rapporti tra Antonio Conte e José Mourinho sono tutt’altro che idilliaci. Nella giornata di ieri, il portoghese del Manchester United rivendicava di non essere un allenatore che “fa il pagliaccio a bordocampo”. Parole che i tabloid inglesi avevano interpretato come una frecciata a colleghi come lo stesso Conte e Klopp che in panchina si fanno sentire. Quest’oggi è arrivata la replica piccata del tecnico del Chelsea allo Special One: “Magari stava parlando di com’era lui in passato… Deve pensare a come era in passato, alle volte qualcuno dimentica cosa aveva detto prima”.

Conte ha risposto anche ad Arsene Wenger, il quale ha definito una “farsa” il rigore assegnato ad Hazard in Arsenal-Chelsea: “Se Arsene riguarderà la partita, si renderà conto di essere stato molto fortunato con le decisioni arbitrali. Se volessi, potrei parlare delle decisioni arbitrali per un mese ma non voglio farlo perché vanno rispettate. Alle volte Wenger dimentica che nelle ultime partite contro l’Arsenal abbiamo chiuso in 10 uomini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy