Chelsea, la FIFA conferma il blocco del mercato

Chelsea, la FIFA conferma il blocco del mercato

I blues condannati per aver violato le norme sui trasferimenti internazionali di giocatori minorenni

di Redazione ITASportPress

Niente da fare per il Chelsea. Il Comitato d’appello della Fifa, nella giornata odierna, ha infatti respinto il ricorso presentato dai blues inerente il blocco di due sessioni di mercato. Il club londinese, ritenuto colpevole di aver violato le norme sui trasferimenti internazionali di calciatori minorenni, potrebbe ora ricorrere alla Corte arbitrale dello sport di Losanna, per cercare di sovvertire l’attuale sentenza che impedirebbe al Chelsea di compiere operazioni di mercato fino a tutto il gennaio 2020, oltre ad obbligare il club al pagamento di 600.000 mila franchi svizzeri.
Non certo una bella notizia per la società di Roman Abramovich, alle prese con un infuocato finale di stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy