Liverpool-Everton, scintille tra gli allenatori: arrivano le scuse, anzi no…

Liverpool-Everton, scintille tra gli allenatori: arrivano le scuse, anzi no…

Klopp afferma di essersi scusato ma Marco Silva nega tutto

di Redazione ITASportPress

Un gol di Origi ben oltre il novantesimo ha deciso la sfida tra Liverpool e Everton. Ma a far discutere, oltre alla rete fortunosa arrivata per una papera del portiere ospite, è l’esultanza dell’allenatore dei Reds Jurgen Klopp. Una corsa per tutto il campo, ritenuta esagerata e inappropriata viste le modalità con cui è arrivato il successo.

BOTTA … – “Non era nei miei piani, non avevo progettato di correre verso Alisson nel caso in cui avessimo fatto gol. Non ho pensato di fermarmi, non ci sarei riuscito. Non è stato corretto, però ormai è successo – ha spiegato l’allenatore tedesco del Liverpool nel post-partita -. Al fischio finale, però, sono andato da Marco Silva e ho chiesto scusa, gli ho spiegato quanto rispetti il suo lavoro e quello che sta costruendo giornata dopo giornata”. Queste le parole di Klopp confermate anche in conferenza stampa. Ma poi, il giallo…

… E RISPOSTA – E sono proprio le scuse del tecnico Reds a far discutere. Scuse dichiarate, ma mai arrivate al destinatario. L’allenatore dell’Everton, Marco Silva, infatti, ha negato tutto: “Non credo che Klopp avrebbe mai potuto pensare di vincerla in questo modo. Hanno avuto fortuna, poi non so come lui abbia esultato o cosa abbia fatto, non l’ho visto onestamente. Quanto alle scuse, a me non sono arrivate: non mi ha detto nulla al riguardo”, ha commentato al termine del match il manager degli ospiti.

Chi dice la verità? Il mistero continua…

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rgpesent_780 - 1 settimana fa

    Klopp Giuda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. frank44faust_864 - 1 settimana fa

    Il Liverpool ha avuto una fortuna sfacciata, vincere così una partita è solo (de)merito di un portiere che non capisce i suoi limiti. Solo a guardarlo sembra dimostrar una superiorità che, a conti fatti, non esiste. Una rete come questa forse un portiere delle giovanilissime alle prime armi l’avrebbe preso, ma questo… :-DDD

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy