Trevor Sinclair arrestato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza e aggressione

Trevor Sinclair arrestato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza e aggressione

L’ex calciatore inglese è stato fermato dopo aver investito un pedone

Commenta per primo!

Secondo quanto riportato da Mirror, Trevor Sinclair, ex centrocampista del Manchester City e della Nazionale inglese è stato arrestato a seguito di un incidente in cui è stata ferita una donna a Lytham, Lancashire. Il 44enne è stato accusato di guida in stato di ebbrezza. Lunedì un portavoce della polizia di Lancashire ha dichiarato: “Alle 20.45 [di domenica] alla polizia è arrivata una segnalazione di disturbo in una casa a Lytham. Gli agenti si sono precipitati e hanno scoperto che un uomo (Sinclair ndr) aveva appena lasciato la proprietà con la sua auto, una Tesla X60D. Successivamente, la polizia ha trovato il veicolo, dopo che era stato coinvolto in una collisione con un pedone a Clifton Drive. La donna non ha riportato lesioni gravi. Il conducente, un uomo di 44 anni, è stato arrestato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza, aggressione e atti vandalici”.
L’ex centrocampista inglese, che attualmente lavora come opinionista per la BBC, è stato quindi arrestato e successivamente rilasciato, anche se le indagini contro di lui continuano. Sinclair ha disputato 12 incontri nella Nazionale inglese maggiore, partecipando ai campionati del mondo del 2002.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy