Watford, la puntualità prima di tutto: ogni minuto di ritardo costa 100 sterline

Watford, la puntualità prima di tutto: ogni minuto di ritardo costa 100 sterline

Curioso retroscena svelato dall’attaccante Troy Deeney

di Redazione ITASportPress

Un inizio così poteva essere solamente immaginato: quattro gare disputate, quattro successi ottenuti. Primo in classifica in Premier League, il Watford non poteva chiedere di meglio da questo avvio di stagione. Il segreto? Oltre ad una rosa piuttosto competitiva, anche i severi controlli sul lavoro agli allenamenti e sui minuti di…ritardo.

MULTE – Ebbene sì, la squadra guidata da Javi Gracia, subentrato nel gennaio scorso al portoghese Marco Silva, e ho obbligata a rispettare regole rigide introdotte proprio dal nuovo tecnico. Tra queste, la puntualità agli allenamenti: la pena? Multe salate. A svelare questa particolare soluzione ai ritardi dei giocatori, ci ha pensato l’attaccante degli Hornets Troy Deeney che alla BBC ha rivelato: “Quest’anno l’allenatore ha il compito di determinare il prezzo delle sanzioni, la peggiore è quella delle 100 sterline per ogni minuto che si arriva in ritardo agli allenamenti”. Un retroscena davvero curioso che però sembra stia portando i suoi frutti. Sabato il Watford attende il Manchester United e spera, ovviamente, di confermare gli ottimi risultati fin qui ottenuti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy