PSG, caso Cavani: braccio di ferro sul prolungamento, Al-Khelaifi sbotta e il Napoli osserva…

PSG, caso Cavani: braccio di ferro sul prolungamento, Al-Khelaifi sbotta e il Napoli osserva…

Non è da escludere un futuro in Premier League per l’uruguaiano

Commenta per primo!

Stando a quanto riporta l’Agi, il Paris Saint-Germain vorrebbe chiudere al piu’ presto il ‘caso’ Edinson Cavani. A scendere in campo, in prima persona, è stato il presidente Nasser Al-Khelaifi, che non ha digerito i tempi lunghi del braccio di ferro per il rinnovo contrattuale del 29enne attaccante uruguaiano. Le parti si sono incontrate recentemente per risolvere la situazione, che rischia seriamente di arenarsi, aprendo così scenari nuovi per il mercato del club campione di Francia, il quale, pero’, non ha alcuna intenzione di privarsi della punta sudamericana, sbarcata a Parigi da Napoli nel 2013 per la cifra di 64 milioni di euro. L’ex Palermo, in scadenza nel giugno del 2018, percepisce un ingaggio annuale netto di 9,5 milioni di euro ed è l’unico tra i “top player” della squadra a non aver mai firmato un’estensione dell’accordo: si parla di un prolungamento per altri due anni, fino al 2020, con un ritocco sostanziale dell’ingaggio. Non è da escludere un futuro in Premier League o, eventualmente, un ritorno alla corte di Aurelio De Laurentiis, numero uno dei partenopei.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy