Real Madrid, l’ex Adebayor: “Quella volta che Mou rimproverò CR7 dopo una tripletta…”

Real Madrid, l’ex Adebayor: “Quella volta che Mou rimproverò CR7 dopo una tripletta…”

Che aneddoti per la punta togolese raccontati al Daily Mail

di Redazione ITASportPress

Nella lunga intervista concessa al Daily Mail, in cui ha raccontato anche della possibilità di suicidarsi in età adolescenziale, Emmanuel Adebayor ha parlato anche di alcuni episodi di quando, nel 2011, ha vestito per qualche mese la maglia del Real Madrid: “Mourinho fu molto diverso da Wenger, non calmava i giocatori quando qualcosa non andava bene. Anzi, mi ricordo che una volta vincevamo 3-0 a fine primo tempo e Mou entrò negli spogliatoio e andrò fuori di senno: ha preso a calci il frigo, gettò l’acqua per terra e ce l’aveva con tutti quanti”.

MOU-CR7 – Oppure, ha raccontato un aneddoto sul rapporto con l’altro portoghese, Cristiano Ronaldo: “Una volta Mourinho si arrabbiò con CR7 dopo che aveva segnato una tripletta. Gli disse: ‘Dicono tutti che sei il migliore al mondo e che stai giocando male. Mostrami che tu sei davvero il migliore’. Insomma, Ronaldo poteva anche segnare una tripletta ma l’attenzione era su ciò che non era riuscito a fare”.

RONALDO’S TRAINING – E come si allenava Ronaldo, impressionante: “Faceva le sedute con noi come se le stava facendo insieme ai suoi figli – ha proseguito Adebayor -. Riusciva a far passare la palla sulla schiena oppure controllarla con il collo. Una volta con un solo tocco ha tenuto la palla per cinque secondi. Com’è possibile? E in palestra, wow. Ramos e io eravamo i migliori, poi è arrivato lui. ‘Pensate sia difficile?’ ci disse. Su certi esercizi se noi facevamo 5 serie, lui poteva farne anche 30”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy