Real Madrid, Lopetegui: “Noi sfortunati con l’Alaves e io non penso alle dimissioni”

Real Madrid, Lopetegui: “Noi sfortunati con l’Alaves e io non penso alle dimissioni”

Il tecnico del club della capitale spiega perchè la squadra può tornare a vincere

di Redazione ITASportPress

L’allenatore del Real Madrid Julen Lopetegui, ha commentato la sconfitta della sua squadra contro Alaves (0: 1) nella partita dell’ottavo turno del campionato spagnolo. “Certo, siamo molto delusi, perché volevamo vincere. Abbiamo iniziato bene la partita, creato occasioni, ma non ci siamo riusciti. Credo che il Real non meritasse la sconfitta in questa partita.
Siamo molto sfortunati, inoltre due giocatori si sono infortunati oggi. Dobbiamo tornare a vincere prima possibile. Spesso i momenti negativi purtroppo arrivano nello stesso tempo. Per noi sarà utile fare una pausa e durante la soste per le partite delle nazionali lavorare bene e confrontarci, questo ci aiuterà a stare insieme. Non penso alle dimissioni, siamo potenzialmente a soli tre punti dalla prima in classifica e sono certo che gli obiettivi a fine stagione arriveranno attraverso le vittorie. Ora siamo in una situazione difficile e come sempre l’allenatore è responsabile di questo. Capisco l’insoddisfazione dei tifosi, ma abbiamo buone possibilità di tornare sulla strada giusta. Ora è solo ottobre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy