Russia, ex arbitro Chusainov: “Pasquato è stato molto furbo, ma il rigore non c’era”

Russia, ex arbitro Chusainov: “Pasquato è stato molto furbo, ma il rigore non c’era”

Super Pasquato stoppa lo Spartak di Carrera. Vittoria netta e meritata, ma quante proteste in occasione del rigore!

Commenta per primo!

Sergej Chusainov, ex arbitro di Prem’er Liga, ha commentato l’episodio che ha sbloccato l’incontro di questo pomeriggio a Samara, tra Kryl’ja Sovetov e Spartak. I padroni di casa si sono imposti per 4-0 sulla capolista di Massimo Carrera. Il merito di questa vittoria va sicuramente a Cristian Pasquato, capace di procurarsi un rigore e di chiudere la gara segnando il 3-0. Tuttavia, l’episodio che ha portato al calcio di rigore, sembra un pochino dubbio.

Levnikov (l’arbitro dell’incontro, ndr) era posizionato male. Nella sua decisione è stato aiutato dall’assistente. Il rigore non c’era. Pasquato è andato a difendere il pallone allungando la gamba, Kutepov pure ma alla fine ha beccato l’italiano. Queste sono semplici furbizie, l’arbitro doveva fischiare fallo per lo Spartak. Invece ha dato il rigore, ma ha sbagliato anche lì: in quel caso andava ammonito pure il difensore“.

 

Ecco le immagini dell’episodio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy