VERSIONE MOBILE
 Lunedì 22 Dicembre 2014
CALCIO ESTERO
CALCIO ESTERO

RUSSIAN PREMIER LEAGUE- Esordio positivo di Kuban e Fk Krasnodar

08.03.2013 00:06 di Ivan Bodyan Twitter: @IvanBodyan  articolo letto 641 volte

Oggi ripartirà la Russian Premier League, massimo campionato russo che a inizio stagione ha cambiato format. Avvio del torneo spostato a fine luglio mentre a maggio la conclusione con una pausa sostanziosa di quasi tre mesi a causa del consueto freddo che colpisce la Russia. Il torneo ripartirà oggi con la capolista Cska Mosca, che dopo un'ottima prima parte di stagione cercherà di aumentare il vantaggio sulla seconda e terza in classifica, l'Anzhi Makhachkala e lo Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti, squadre impegnate in Europa League insieme al Rubin Kazan. Per farlo, i “militari” avranno un'arma in più nella propria manica: Vagner Love, attaccante tornato nel club moscovita dopo l'esperienza al Flamengo. Ma non sarà una missione facile per la squadra capitolina, che ha solo due punti di vantaggio sull'Anzhi di Eto'o. Il club di Makhachkala, rinforzatosi durante il calciomercato invernale con il talentuoso centrocampista offensivo Willian sta lottando per la prima volta nella sua storia per il  titolo. Difficile ma non impossibile la missione per lo Zenit di Luciano Spalletti, che cercherà di vincere la Russian Premier League per la terza volta consecutiva nonostante l'handicap di cinque punti di distacco dal Cska. Per la compagine del tecnico toscano da segnalare l'arrivo di Luis Neto, difensore centrale acquistato dal Siena. Chi invece non lotterà quasi sicuramente per il titolo è il Kuban Krasnodar, insieme al Terek Groznyj, e allo Spartak Mosca. Fuori concorso anche il Rubin Kazan, la Dinamo Mosca e la Lokomotiv Mosca. Lo Spartak, guidato da Valeriy Karpin che ha sostituto Unay Emery a fine novembre, cercherà di migliorare l'andamento rispetto alle partite degli ultimi due mesi per cercare almeno di arrivare tranquillamente in Europa League, discorso che vale anche per il Rubin Kazan, che però potrebbe essere penalizzata dalla partecipazione alle fase finali della commpetizione continentale: sarà importante il doppio impegno contro il Levante per capire su quale torneo la squadra di Tatarstan vorrà concentrarsi. Si tratterebbe di un autentico e vero miracolo invece l'eventuale qualificazione in Europa League della Dinamo, che dopo una partenza più che deludente ha inanellato, con l'arrivo sulla panchina di Dan Petrescu, nelle ultime undici partite del campionato nove vittorie e due sconfitte e con la zona Europa League soltanto a due punti. Per la Lokomotiv invece l'obiettivo Europa è stato prefissato all'inizio di stagione, e adesso sta a Slaven Bilic ed ai suoi ragazzi raggiungerlo. Chi invece sta facendo un campionato più che tranquillo e con una salvezza quasi raggiunta e l'FK Krasnodar, che però nel recente mercato si è privato di uno, se non il miglior giocatore della squadra, Yura Movsisyan, attaccante armeno finito allo Spartak Mosca. E' prevista invece una lotta spietata nei bassi fondi della classifica, dove addirittura sei squadre dovranno evitare la restrocessione. Partono leggermente avvantaggiati l'FK Rostov e l'Amkar Perm, che hanno più punti ed esperienza in questo tipo di situazione rispetto alle altre squadre. Il Volga Nizhniy Novgorod, il Krylia Sovetov Samara, l'Alania Vladikavkaz e il Mordovia Saransk però non molleranno e cercheranno di raggiungere i loro obiettivi. Da segnalare il ritorno sulla panchina del Krylia Sovetov Samara di Gadzhi Gadzhiev, tecnico che aveva fatto le fortune della squadra tra il 2004 ed il 2006, e l'ottimo mercato dell'Alania, che ha visto l'arrivo, prima della pausa, di Valerij Gazzaev, tecnico esperto ex Cska Mosca e Dinamo Kiev, e di alcuni calciatori conosciuti in Europa come il difensore centrale brasiliano Wellinton e il laterale sinistro Royston Drenthe. L'inverno è finito, questo significa che la Russian Premier League può ricominciare per dare i verdetti finali.

Questa la ventesima giornata:

Venerdi, 8 marzo

10.30 Volga NN - Kuban Krasnodar 0-2

13.00 FK Krasnodar - Amkar Perm 2-1

Sabato, 9 marzo

10.30 Dinamo Mosca - Lokomotiv Mosca

13.00 Krylia Sovetov - Cska Mosca

15.30 Alania Vladikavkaz - FK Rostov

Domenica, 10 marzo

10.30 Spartak Mosca - Terek Groznyj

13.00 Rubin Kazan - Zenit San Pietroburgo

15.30 Mordovia Saransk - Anzhi Makhachkala

Classifica
1.Cska Mosca 43
2.Anzhi Makhachkala 41
3.Zenit San Pietroburgo 38
4.Kuban Krasnodar 32
5.Terek Groznyj 32
6.Spartak Mosca 32
7.Rubin Kazan 31
8.Lokomotiv Mosca 31
9.Dinamo Mosca 30
10.FK Krasnodar 28
11.FK Rostov 20
12.Amkar Perm 19
13.Volga NN 17
14.Krylia Sovetov Samara 16
15.Alania Vlaidkavkaz 11
16.Mordovia Saransk 9


Altre notizie - Calcio Estero
Altre notizie
 

BORUSSIA DORTMUND, ADESSO È DRAMMA SPORTIVO

Neanche il tifoso più pessimista avrebbe mai potuto immaginare che il Borussia Dortmund andasse in vacanza a dicembre in zona retrocessione. Addirittura se domani il Friburgo batterà l'Hannover, i gialloneri sarebbero ultimi in classifica. Si tratta di un dramma...

CATANIA, DAL PARMA ARRIVA ACQUAH?

Afriye Acquah (22) è il nome nuovo per il centrocampo del Catania. La società etnea vuole rinforzare la...

INTER, MANCINI CONFERMA: "LUCAS LEIVA SARÀ UTILE"

Roberto Mancini apre a Lucas Leiva: dopo la conclusione del match Inter-Lazio di ieri sera, il tecnico...

CAGLIARI, TRE NOMI SE SALTA ZEMAN

Ore calde in casa Cagliari. I vertici del club stanno decidendo se esonerare Zeman, reduce dalla pesante sconfitta interna...

ESCLUSIVA- SCI, PARIS: "OTTIMO AVVIO DI STAGIONE MA VOGLIO FARE MEGLIO"

Inizio di stagione esaltante per il velocista azzurro Dominik Paris che oggi è arrivato terzo nella discesa della Val...

ESCLUSIVA - CATANIA, L'EX FERRANTE: "NESSUNO PUÒ FAR MEGLIO DI SANNINO. PELLEGRINO È STATO SCELTO PERCHÉ..."

Marco Ferrante, che nella sua carriera ha vestito anche la maglia del Catania, è intervenuto in esclusiva ai microfoni...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 Dicembre 2014.
 
Juventus 39
 
Roma 36
 
Lazio 27
 
Napoli 27
 
Sampdoria 27
 
Genoa 26
 
Milan 25
 
Fiorentina 24
 
Udinese 22
 
Palermo 22
 
Inter 21
 
Sassuolo 20
 
Empoli 17
 
Torino 17
 
Hellas Verona 17
 
Chievo Verona 16
 
Atalanta 15
 
Cagliari 12
 
Cesena 9
 
Parma 6*
Penalizzazioni
 
Parma -1

   ITA Sport Press Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.