Sampaoli attacca: “Colpa degli argentini se Messi non rende con la Nazionale, non sanno…”

Sampaoli attacca: “Colpa degli argentini se Messi non rende con la Nazionale, non sanno…”

“Ho dovuto allenare il miglior giocatore del mondo e, forse, della storia…”

di Redazione ITASportPress

Messi-Argentina, un binomio che non ha mai funzionato come ci si attendeva. La Pulce del Barcellona non è quasi mai stata capace di ripetere le grandi prestazioni messe in scena col club, anche con la maglia dell’Albiceste. Un dilemma, quello della differenza di rendimento tra società catalana e Nazionale che continua a far parlare.

In modo particolare, a rompere un silenzio che durava dalla brutta figura dell’ultimo Mondiale in Russia, è stato l’ex ct dell’Argentina Jorge Sampaoli. Intervistato dal Mundo Deportivo, l’allenatore, attualmente al Santos, si è soffermato sull’eterna questione che ogni volta che Messi gioca con la maglia del suo Paese, torna a galla e lo mette in croce.

COLPA DEI TIFOSI – Non usa mezze misure Sampaoli e se la prende con i sostenitori argentini: “Il tifoso argentino ha difficoltà a godersi Messi come fa il tifoso del Barcellona. È questo è qualcosa che il ragazzo soffre molto. Non può mostrare al mondo tutto ciò che è con la maglia della sua Argentina. Non è colpa sua, ma è colpa di tutti noi tifosi argentini. La colpa è di questa società che può togliere più di quanto dà”. E sulla disfatta in Russia continua: “Dovevo allenare il miglior giocatore del mondo. Forse anche della storia viste le sue vittorie in ​​Europa. Messi ha infranto tutti i record. Ma arriva nel suo Paese e viene criticato automaticamente”. Questa la grande contraddizione messa in evidenza da Samapolo: “L’unico posto in cui questo accade con Messi è in Argentina, dove si dovrebbe essere più attenti nei suoi confronti rispetto al resto del mondo…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy