Ultrà Sporting fanno irruzione nella sede del Benfica e la vandalizzano

Ultrà Sporting fanno irruzione nella sede del Benfica e la vandalizzano

Nuovo episodio di violenza ai danni del Benfica

di Redazione ITASportPress

La rivalità tra il Benfica e lo Sporting è molto forte a Lisbona e spesso sfocia in atti di violenza che non si verificano solo dentro lo stadio. L’ennesimo episodio di cronaca nera questa notte: la ‘Casa Benfica del Faro’,  filiale del club del mitico Eusebio, è stata vandalizzata dagli storici tifosi avversari che hanno imbrattato i muri e apposto la loro firma ‘1906’, la data di fondazione dello Sporting. Secondo fonti del club di Lisbona, gli autori dell’atto vandalico sarebbero appartenenti al gruppo organizzato “Rapaziata 1906” che avrebbe fatto irruzione in piena notte e scritto frasi offensive con una bomboletta spray con i colori sociali del club. Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini per individuare i responsabili dell’atto vandalico che si ripete spesso ai danni di una sede del Benfica.  In breve tempo, sono state vandalizzate, in diversi punti del Portogallo le casa di Vendas Novas, Samora Correia e Golegã.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy