Atalanta, Gasperini: “Abbiamo giocato alla pari contro una squadra fortissima”

Atalanta, Gasperini: “Abbiamo giocato alla pari contro una squadra fortissima”

Il tecnico della Dea non recrimina per il ko sul campo della Juventus

di Redazione ITASportPress

L’Atalanta cede con onore alla Juventus nel quarto incrocio stagionale tra le due squadre.

Gian Piero Gasperini ha commentato l’andamento della gara ai microfoni di ‘Premium Sport’: “Abbiamo affrontato una delle squadre più forti del mondo giocando con personalità, il gol a metà primo tempo ci ha creato problemi, ma abbiamo fatto bene anche dopo, concedendo poco. È stata una partita equilibrata, poi dopo l’espulsione ci siamo arresi”.

Il tecnico neroblu commenta con savoir faire le polemiche della vigilia sul presunto poco impegno della squadra e sulla formazione rimaneggiata: “Abbiamo giocato tante partite, sempre con dignità, senza fare calcoli e cercando di fare il massimo. Questa era la terza trasferta di fila, certe polemiche neppure le considero”.

La rincorsa all’Europa League prosegue: “Sapevamo che fare punti a Torino sarebbe stato difficile. Era un’occasione per avere un credito in più, ma per raggiungere il sesto o settimo posto le partite importanti sono altre”.

Altra prova scialba del ‘Papu’ Gomez: “Ha la fiducia di tutti noi, adesso gli gira male, ma è un giocatore fondamentale per noi. Speriamo che abbia tenuto gol e buone prestazioni per la fase finale della stagione”.

Infine un parere sul testa a testa per lo scudetto tra la Juventus e il Napoli: “Il campionato non è chiuso, ma quattro punti rappresentano un buon margine”.

Gasperini e l’orgoglio della sua Dea

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy