Atalanta, Paloschi sbaglia l’hashtag in inglese e Conti lo sfotte: “Meno male che…”

Atalanta, Paloschi sbaglia l’hashtag in inglese e Conti lo sfotte: “Meno male che…”

Botta e risposta social tutta da ridere tra l’attaccante e l’esterno della Dea

Non ha partecipato sul campo più di tanto all’incredibile qualificazione in Europa League dell’Atalanta, ma Alberto Paloschi non ha mai perso il sorriso, tanto che nello spogliatoio è stato uno dei punti di riferimento per i compagni. L’attaccante di Chiari ha stretto amicizia praticamente con tutto il gruppo e, come dimostra la foto pubblicata sul suo profilo Instagram, anche con Franck Kessie, centrocampista ivoriano che, stando alle ultime voci di mercato, è a un passo dal Milan.

Nella didascalia del post possiamo notare i vari hashtag e, tra questi, anche un “#traing” che lascia un po’ a desiderare. Un vocabolo che in inglese non esiste, come ricorda il neo “biondo” Andrea Conti che, nei commenti, sfotte il giocatore scuola Milan: “O meno male che hai pure giocato in Inghilterra, #training e non #training”.

L’ex Swansea, che effettivamente ha giocato in Premier League da gennaio a giugno 2016, si difende e replica, col sorriso sulle labbra, tirando in ballo il “t9”: “E’ colpa del telefono”.

Screenshot_2

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy