Atletico Madrid, Diego Costa rinasce grazie alla boxe… nella palestra di Torres

Atletico Madrid, Diego Costa rinasce grazie alla boxe… nella palestra di Torres

L’attaccante appena tornato in Spagna ha ritrovato la forma sul ring: persi 10 kg

di Redazione ITASportPress

Ogni calciatore ha il proprio passatempo e ha pure il modo che ritiene più giusto per tenersi in forma. A casa dopo gli allenamenti o magari direttamente al campo dopo la sessione, si può pure ricorrere a praticare qualche altro sport che si pensa utile.

È il caso di Diego Costa, la cui passione in verità era facilmente… intuibile. L’attaccante, appena tornato all’Atletico Madrid, ha infatti scelto il pugilato come attività per recuperare in fretta la miglior forma fisica. Il ritorno nei colchoneros è stato positivo, con due reti e un assist tra campionato e Coppa del Re, ma pure un lieve infortunio e un’espulsione per eccesso di esultanza.

Tutto merito del lavoro svolto nella “Nine Fitness”, la palestra di proprietà, come intuibile dal nome, di Fernando “El Niño” Torres, dove Costa è seguito dal preparatore Jesus Garcia. I risultati delle sei sessioni da un’ora e mezza ciascuna sono sotto gli occhi di tutti anche sul piano atletico: 10 kg persi, più mobilità e più facilità di coordinazione.

La conferma arriva dalle parole rilasciate ad As da Oscar Mendez, direttore della palestra: “Diego Costa è un ragazzo coraggioso, non ha paura delle cose nuove o di farsi male. Era un po’ sovrappeso e doveva dimagrire, sul ring si è dimostrato molto competitivo, come lo è nel calcio. La cosa che gli è piaciuta di più è stata indossare i guantoni per difendere e colpire. Il pugilato è uno sport complementare al calcio, perché favorisce la coordinazione, i riflessi e la stabilità”.

Il ritorno di Diego Costa all’Atletico Madrid

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy