Atletico Madrid, Gabi: “L’Europa League? Ho cambiato idea…”

Atletico Madrid, Gabi: “L’Europa League? Ho cambiato idea…”

Il capitano dei colchoneros ritratta quanto detto in autunno dopo la retrocessione dalla Champions

di Redazione ITASportPress

Segnare non è mai stato il suo mestiere, avendo messo appena una ventina di palloni alle spalle dei portieri avversari nella propria carriera, quindici dei quali durante la lunga militanza all’Atletico Madrid, squadra nella quale milita dal 2011 e della quale è anche capitano. Basti pensare che quello segnato contro l’Olympique Marsiglia è stato solo il secondo centro a livello internazionale con la maglia dei ‘colchoneros’.

Ma per Gabriel Fernández Arenas, per tutti Gabi, la gioia del secondo trionfo in Europa League è stata immensa, perché giunta dopo le due finali di Champions perse negli ultimi quattro anni. La conferma che la squadra è sempre competitiva a livello internazionale e pazienza se si è dovuto cambiare parere sulla… qualità del trofeo appena conquistato. Sì, perché in autunno, quando l’Atletico finì sorprendentemente terzo nel girone di Champions con Chelsea e Roma, Gabi non usò parole dolci verso l’Europa League: “Non voglio andare a giocare in quella m***a di competizione” disse il capitano alla vigilia dell’ultima gara del raggruppamento per provare ad esorcizzare uno spettro che si materializzò comunque, quello della retrocessione nell'”Europa minore”.

Ora, puntuali come delle cambiali, ecco le domande della stampa all’esperto centrocampista, al quale, nel dopo-gara del trionfo di Lione, è stato chiesto che sapore abbia avuto alzare quella Coppa. E Gabi non ha potuto sottrarsi…: “Abbiamo dimostrato che l’Atletico è una delle migliori squadre d’Europa, per noi è stata una partita molto importante perché ci permette di restare al top. Sappiamo soffrire, abbiamo ucciso la partita al momento giusto. L’Europa League una m***a? Ho cambiato idea, ora mi piace…” ha sorriso il giocatore. Imbarazzato, ma felice di aver cambiato idea…

I tifosi speciali di Antoine Griezmann

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy