Atletico Madrid-Kalinic, è già finita?

Atletico Madrid-Kalinic, è già finita?

L’attaccante croato, che ha trovato poco spazio con Simeone, è entrato nel mirino del Monaco

di Redazione ITASportPress

La retrocessione in Ligue 2 non sarebbe una novità assoluta per il Monaco, ma appena due anni dopo aver vinto il titolo nazionale l’onta sarebbe davvero notevole.

Per questo la società ha subito aggredito il mercato di gennaio per mettere a disposizione del tecnico Henry una serie di giocatori affidabili e di qualità con l’obiettivo di uscire il prima possibile dalla zona retrocessione.

Dopo Naldo in difesa e Fabregas a centrocampo, il trittico potrebbe essere completato da una punta.

Il nome prescelto nel Principato è quello di Nikola Kalinic, che potrebbe quindi lasciare subito l’Atletico Madrid, club dove era approdato la scorsa estate dopo una sola stagione, fallimentare al Milan.

Fresco di… “vittoria” nel Calciobidone 2018, “premio” assegnato al peggior giocatore della stagione per rendimento, l’attaccante croato era approdato in Spagna come rincalzo dei titolarissimi Diego Costa e Griezmann, trovando però poco spazio da titolare anche dopo l’infortunio subito dall’ispano-brasiliano.

Appena due i gol realizzati con i Colchoneros dall’ex fiorentino, che però l’Atletico non vorrebbe cedere, almeno prima di aver individuato un sostituto, e comunque non in prestito, formula caldeggiata dal Monaco e gradita anche al giocatore, disposto anche a misurarsi con una situazione di classifica delicata pur di tornare a vedere il campo con continuità e mettere da parte un lungo periodo no, comprendente anche l’esclusione dal Mondiale dopo la prima partita, per aver rifiutato di subentrare dalla panchina contro la Nigeria, che lo ha costretto ad assistere da casa agli exploit dei compagni, spintisi fino alla finale di Russia 2018.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy