Barcellona, Messi: “Senza Neymar siamo migliorati. Ronaldo? Non è mio amico”

Barcellona, Messi: “Senza Neymar siamo migliorati. Ronaldo? Non è mio amico”

Le confessioni della Pulce che in ottica Champions rivela di temere due rivali in particolare

di Redazione ITASportPress

Intervistato da World Soccer, Lionel Messi ha parlato di temi “interessanti”.

L’andamento del Barcellona senza Neymar, migliore anche delle migliori aspettative, ma non solo…: “Con la cessione di Neymar abbiamo cambiato modo di giocare. Abbiamo perso molto potenziale offensivo, ma siamo più equilibrati e vedo più solidità difensiva” ha detto Messi nell’intervista ripresa da Sport.es.

Ma non si può parlare di Messi senza Cristiano Ronaldo e allora ecco lo schietto giudizio della Pulce sul rapporto con l’eterno rivale. Leo la prende da lontano, dopo aver pronosticato la risalita del Real…: “In Champions il Manchester City e il Paris Saint Germain sono le squadre più forti e temibili, e il Bayern arriverà in fondo, ma la stagione è ancora lunga e non darei per morto il Real Madrid: non è la prima volta che attraversano una crisi come questa, con i giocatori che hanno sapranno rialzarsi. Io amico di Cristiano? No, l’amicizia si costruisce passando del tempo insieme. Noi ci incontriamo solo alle cerimonie dei premi. Non c’è alcun problema tra noi, ma le nostre vite non si incrociano spesso…”.

Chiusura con il Messi privato: “Essere papà è la cosa più bella che mi è successa, ti fa cambiare prospettiva nel vedere ogni cosa. Spero che mi succeda per la terza volta… La mia vita è semplice, accompagno i figli a scuola, passo del tempo con mia moglie, usciamo… Di calcio parliamo poco in casa, ma a volte capita… Thiago già capisce quasi tutti, Mateo ancora no, quando mi vede firmare autografi non ha chiara la situazione…”.

Leo Messi dà spettacolo pure in tv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy