Benevento, Vigorito: “Bloccare il Napoli sarebbe come aprire una bottiglia di champagne”

Benevento, Vigorito: “Bloccare il Napoli sarebbe come aprire una bottiglia di champagne”

“Emozionato no. Piuttosto sono curioso di capire cosa succede non solo sul piano sportivo ma anche su quello sociale e personale”

Commenta per primo!

Oreste Vigorito, presidente del Benevento, ha rilasciato un’intervista a ‘Il Roma’, alla vigilia del derby contro il Napoli; ecco un estratto “Emozionato no. Piuttosto sono curioso di capire cosa succede non solo sul piano sportivo ma anche su quello sociale e personale. A Napoli ci sono stati i fuochi d’artificio quando abbiamo conquistato la serie A e quindi suppongo che ci sia un feeling. Mi farebbe piacere constatare che non venga annullato per una partita di calcio… Che partita mi aspetto? Che i miei ripetano la gara con il Torino. Abbiamo giocato contro tanti campioni domenica scorsa. L’attacco granata vale da solo l’intera città di Benevento. Poi la solita ingenuità ci ha portato alla sconfitta per la seconda volta. A Napoli mi auguro di non perdere per inesperienza. Non me ne voglia nessuno, ma se blocchiamo il Napoli sarà una bella soddisfazione. E come aprire una bottiglia di champagne anziché una di spumante”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy