Bojinov: “In Cina per i soldi. Vorrei tornare in Italia…”

Bojinov: “In Cina per i soldi. Vorrei tornare in Italia…”

“Se tornassi indietro non so se avrei rifatto questa scelta, ma sto cercando di fare il massimo”

Valeri Bojinov è riparto dal Meizhou Kejia, squadra che milita nella serie b cinese. Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, l’attaccante bulgaro ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Mi sto adattando, non è facile perché sono in una realtà difficile da vivere e da giocare. Il calcio cinese sta cominciando a trasformarsi piano piano, ci vuole pazienza e tempo. La mia squadra è in seconda divisione, esiste da quattro anni, ma stanno costruendo un progetto. La mia è stata una scelta di natura economica, ma anche perché ho visto che tutti andavano in Cina e così volevo fare questa esperienza. Non sono pentito di essere qui, però mi mancano adrenalina e professionalità dell’Europa. Mi manca giocare in stadi pieni, con i tifosi che ti supportano. Se tornassi indietro non so se avrei rifatto questa scelta, ma sto cercando di fare il massimo. L’offerta che mi hanno fatto dal punto di vista economico è stata importante, ho voluto provare. Però se faccio bene qui posso aprirmi nuove prospettive in Serie A. Dipende solo da me. Qui le aspettative su di me sono tante, sanno chi sono e dove ho giocato. Però il fatto che abbia giocato in squadre importanti non significa che debba fare per forza la differenza. Vorrei tornare in Italia. Ma serve qualcuno che creda in me”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy