Borussia Dortmund, rimonta shock: tutti contro Aubameyang

Borussia Dortmund, rimonta shock: tutti contro Aubameyang

Il giorno dopo l’incredibile 4-4 nel derby contro lo Schalke, compagni e allenatori si scagliano contro l’attaccante gabonese, espulso nel finale sul 4-2

Commenta per primo!

Perdere un derby è sempre un’esperienza bruciante. Ancora di più se la sconfitta arriva in rimonta. Ma pure pareggiarlo può lasciare scorie, magari dilapidando un ampio vantaggio. Ne sa qualcosa la Juventus, rimontata da 3-0 a 3-3 in un’epica sfida contro il Torino del 2001, ma ora anche il Borussia Dortmund.

Il derby della Ruhr contro lo Schalke datato 25 novembre 2017 resterà nella storia: da 4-0 dopo 25’ a 4-4 e popolo giallonero incredulo. Ma anche con le idee chiare: il colpevole è Pierre-Emerick Aubameyang. L’ingenua doppia ammonizione subita dall’attaccante gabonese a 18’ dalla fine ancora sul 4-2 ha orientato i minuti conclusivi, facendo anche dimenticare il gol con il quale l’ex milanista aveva aperto le marcature.

Le accuse ad Aubameyang sono state tutt’altro che velate. A scagliarsi contro la stella della squadra sono stati nientemeno che la bandiera Roman Weidenfeller, il tecnico Peter Bosz e perfino il giocatore più rappresentativo dello Schalke, Leon Goretzka.

“Ha commesso una sciocchezza. Prendersi il secondo giallo in quel momento non aveva senso” ha detto Weidenfeller. Ancora più duro Bosz, che pure prova a dare una giustificazione al proprio giocatore: “Sono cose che non possono capitare. È stato troppo aggressivo. Voleva aiutare la squadra difendendo basso, ma ha rovinato tutto…”

Perfino il centrocampista dello Schalke Leon Goretzka ha ammesso che la svolta della partita è stata quella: “Nel momento del rosso l’idea della rimonta è passata nella mente di tutte e 80mila le persone presenti allo stadio. L’inerzia della gara era dalla nostra parte…” è stata invece l’analisi della fetta finale di gara di Goretzka.

Il divorzio a fine stagione sembra scritto…

Borussia Dortmund, magia di Guerreiro in allenamento

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy