Buffon, la sorella: “Nei suoi occhi voglia di continuare, ma mi ha detto che…”

Buffon, la sorella: “Nei suoi occhi voglia di continuare, ma mi ha detto che…”

“Non lo vedo in America o in Cina, Gigi è uno che ha sempre giocato per raggiungere degli obiettivi, per vincere”

di Redazione ITASportPress

Per i tifosi della Juventus quello di sabato pomeriggio sarà un pomeriggio sorrisi e lacrime: infatti, se da un lato ci sarà la festa per il settimo Scudetto consecutivo, dall’altro invece ci sarà, con ogni probabilità, l’addio di Gianluigi Buffon, che contro l’Hellas Verona disputerà la sua ultima partita in carriera con i bianconeri.

Tuttavia, nonostante i 40 anni, il portiere e capitano della Vecchia Signora non sembra affatto arrivato al capolinea e questo lo sa bene la sorella Veronica, che a TuttoSport ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a riguardo:

“Mi chiedo quale sia la ragione per cui debba smettere. Perché ha 40 anni? E allora? Parliamo del portiere protagonista del settimo scudetto consecutivo vinto dalla Juventus e della quarta Coppa Italia. E in Champions League, al Santiago Bernabéu, aveva fatto una prestazione fantastica. Io sono sua sorella e sono di parte, ma davvero non mi sembra l’ora dell’addio. Gli occhi di Gigi non mi trasmettono la sensazione che voglia smettere. Gliel’ho detto tante volte, ma lui la mette sul ridere e mi risponde quasi sempre: ‘Forse è meglio così’. Da sorella, e da ex sportiva, mi sarei voluta sentire dire: ‘Smetto perché non ne ho più’. Ma non è così. Sorpresa nel suo futuro? Non lo vedo in America o in Cina, Gigi è uno che ha sempre giocato per raggiungere degli obiettivi, per vincere. Non so cosa farà una volta appesi i guantoni al chiodo, non ci ho pensato perché io lo vedo ancora come un gran giocatore”.

Del Piero, l’ultima allo Stadium tra le lacrime

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy