Cagliari, arrestato il fratello di Sau

Cagliari, arrestato il fratello di Sau

Davide Sau in carcere a Uta con le accuse di detenzione illegale di materiale esplosivo e armi, detenzione e spaccio di droga

di Redazione ITASportPress

Brutta avventura per la famiglia di Marco Sau. Il fratello dell’attaccante del Cagliari, Davide, di 33 anni, è stato infatti arrestato nella serata di mercoledì dalla polizia del capoluogo sardo.

Pesanti le accuse rivolto all’uomo nativo di Sorgono, che già si trovava in carcere: detenzione illegale di materiale esplosivo e armi, detenzione e spaccio di droga.

Sau, la cui abitazione è stata perquisita, senza trovare nulla, è sospettato di essere il custode di armi (nel garage di casa è stato rinvenuto un piccolo arsenale), esplosivi, munizioni e droga per conto di una banda composta da tre persone che aveva nel mirino un sequestro di persona-lampo a scopo di rapina, piano saltato sabato scorso dopo l’arresto dei tre. Sau si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Uta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy