Cagliari, Maran: “Barella trequartista? Può fare tutto. Tornare a Verona è stato emozionante”

Cagliari, Maran: “Barella trequartista? Può fare tutto. Tornare a Verona è stato emozionante”

L’allenatore dei rossoblù ha commentato il successo per 2-1 contro il Chievo in Coppa Italia

di Redazione ITASportPress

Prima da avversario vincente al “Bentegodi” per Rolando Maran, che con il suo Cagliari vince per 2-1 sul campo del Chievo guadagnandosi l’accesso agli ottavi di finale di Coppa Italia.

I rossoblù affronteranno l’Atalanta nella sfida secca prevista per gennaio (un sorteggio stabilirà chi giocherà in casa) e in attesa di ritrovare anche in campionato il successo che manca da quattro partite, l’allenatore dei sardi commenta con soddisfazione l’esito della gara ai microfoni: “Abbiamo dimostrato che tenevamo a passare il turno. La vittoria è meritata ed è arrivata grazie a una prestazione molto soddisfacente anche da parte di chi finora ha giocato meno. Vincere aiuta a vincere. Cerri non mi sorprende, sta crescendo e sono contento che abbia trovato il gol così come Farias domenica scorsa”.

Novità della serata, Barella (che sarà squalificato per sabato contro la Roma) impiegato da trequartista: “Nicolò per caratteristiche può fare qualsiasi ruolo – ha detto Maran – Ha tanti margini di crescita, con il passare dei minuti ha preso confidenza con la posizione in campo. Per domenica vedrò su chi puntare nel ruolo”.

La prima volta da avversario sul campo del Chievo non è stata una gara qualunque per il tecnico di Rovereto: “Quattordici anni di vita calcistica non sono pochi. Rivedere persone con cui si sono vissute emozioni particolari è stato bello, ma oggi sono a Cagliari”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy