Capello: “Il ciclo vincente della Juventus proseguirà. Buffon? Doveva vincere il Pallone d’Oro 2006”

Capello: “Il ciclo vincente della Juventus proseguirà. Buffon? Doveva vincere il Pallone d’Oro 2006”

L’ex tecnico dei bianconeri esalta la squadra di Allegri: “Ha tutto ciò che serve per continuare a dominare e che manca agli altri”

di Redazione ITASportPress

Un mese dopo aver annunciato il proprio addio alla panchina, Fabio Capello è tornato a parlare, rilasciando un’intervista a Il Corriere dello Sport per commentare l’andamento della stagione del calcio italiano.

E non solo, perché secondo l’ex tecnico di Milan, Roma e Juventus, il dominio imposto sulla Serie A dai bianconeri ha tutte le carte in regola per proseguire…: “Concordo con chi dice che il ciclo vincente della Juventus proseguirà. Nel calcio servono organizzazione, determinazione e fame, conta il non essere mai appagati nonostante si vinca tanto, tutte qualità che ho trovato nei club nei quali ho vinto, Milan e Juventus, e qualità che la stessa Juve di adesso possiede. Fin d’ora credo che vinceranno anche l’ottavo scudetto consecutivo”.

Facile pensare che il problema sia anche legato alla mancanza di una concorrenza qualificata o quantomeno capace di lottare fino alla fine, Napoli in testa: “Le rivali restano lontane – ha proseguito Capello – Le chiacchiere sono facili da fare, ma per vincere ci vuole una linea chiara da seguire. Sarri? Il suo futuro dipenderà dalle ambizioni del club. Lì ha fatto benissimo negli ultimi anni, ma arrivati a questo punto vorrà valutare certi aspetti insieme alla società”.

Infine, una rivelazione sul Pallone d’Oro 2006: “Sono stato felice che sia andato a Cannavaro, ma i giurati erano 50-50 con Buffon, diciamo che hanno tirato la moneta… Io ho avuto la fortuna di allenare Gigi e posso dire che è stato il portiere più forte in assoluto”.

Capello riapre Calciopoli: “Vinti due scudetti sul campo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy