Cassano: “Offerte? Per adesso niente, forse sono diventato troppo ingombrante”

Cassano: “Offerte? Per adesso niente, forse sono diventato troppo ingombrante”

“Da Francia e Belgio mi hanno cercato ma voglio restare in Italia”

Commenta per primo!

Antonio Cassano vuole tornare a giocare. L’attaccante barese dovrà trovare una sistemazione entro la fine di settembre, data limite per poter accordarsi con un club. Conclusa la breve parentesi con il Verona, ‘FantAntonio’ non ha mai considerato l’idea di appendere definitivamente le scarpe al chiodo, anzi ha dichiarato di voler iniziare una nuova esperienza in Italia. L’ex Roma, Milan, Inter e Sampdoria sta lavorando duramente per mantenersi in forma, la voglia di tornare su un campo da calcio è fortissima. Qualche volta va a correre tra Quarto, Quinto e Nervi. In altre occasioni utilizza le strade attorno casa sua come pista di atletica. L’edizione odierna de ‘Il Secolo XIX’ ha riportato le dichiarazioni del classe 1982: “Non si molla niente. Offerte? Ma per adesso niente di niente. Zero, almeno dall’Italia, perché da Francia e Belgio mi hanno cercato ma voglio restare qui. Chissà, forse sono diventato troppo ingombrante. Allenamento? Seguo la tabella che mi ha dato Ago (Agostino Tibaudi, ex preparatore atletico della Sampdoria, ndr). Se non uscirà qualcosa nelle prossime due settimane, ho comunque in programma di fare una mini preparazione nei prossimi mesi. In vista del mese di gennaio, quando il mercato riaprirà e qualcuno potrebbe pensare a me, avere bisogno di uno come me“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy