Venerdì 25 Luglio 2014
CALCIO
Daily Network
© 2014
CALCIO

CHELSEA, Di Matteo: "Bonucci doveva andare fuori"

20.09.2012 17:01 di Valeria Raciti  articolo letto 335 volte

Il tecnico del Chelsea, Roberto Di Matteo, infuriato con l'arbitro dopo il 2-2 con la Juve alla prima in Champions, oggi ha dichiarato: "E' stato un brutto tackle -  riferendosi all'intervento di Bonucci su Oscar - e lui doveva andare fuori. Se l'Uefa dovesse dare un'occhiata a quell'episodio non sarebbe male". Il giudizio sull'arbitro è negativo. "Il fallo su Hazard era da rigore, è stato spinto e ci sono stati anche altri contatti dubbi".
 


Altre notizie - Calcio
Altre notizie
 

SORPRESA: LA SERIE A "MINACCIA" LA LIGA

Sono oltre 127 milioni gli spettatori totali nei venticinque campionati più seguiti al mondo nella stagione 2013/14, stando a quanto si evince dalla relazione pubblicata da Pluriconsultoria sulle presenze negli stadi dei principali campionati del pianeta. A guidare la clas...

CATANIA, PERUZZI: "NON PENSO AL MERCATO MA A PORTARE IL CLUB IN A"

Conferenza stampa oggi del terzino del Catania, Gino Peruzzi. Queste le sue dichiarazioni raccolta da Itasportpress.it....

NEWELL'S, SCOCCO RITORNA

Dopo solo sei mesi e sette presenze in Premier League. Ignacio Scocco lascia il Sunderland: il 29enne attaccante...

MAROTTA, ORGOGLIOSO PRESENTARE PEREYRA

(ANSA) - TORINO, 25 LUG - "Per la Juventus è motivo di orgoglio presentare oggi Roberto Max Pereyra,...

ESCLUSIVA - CAVASIN: "PER LO SCUDETTO C'È ANCHE LA FIORENTINA. MI ASPETTO UN'OTTIMA STAGIONE DELLA SAMPDORIA. SUL MIO FUTURO..."

Alberto Cavasin, ex mister, tra le altre, di Fiorentina e Sampdoria, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 Luglio 2014.
 
Juventus 102
 
Roma 85
 
Napoli 78
 
Fiorentina 65
 
Inter 60
 
Parma 58
 
Torino 57
 
Milan 57
 
Lazio 56
 
Hellas Verona 54
 
Atalanta 50
 
Sampdoria 45
 
Genoa 44
 
Udinese 44
 
Cagliari 39
 
Chievo Verona 36
 
Sassuolo 34
 
Catania 32
 
Bologna 29
 
Livorno 25

   ITA Sport Press Norme sulla privacy