Chievo, Maran: “C’è rimpianto per il pareggio. Inglese? Ci serve e resterà con noi”

Chievo, Maran: “C’è rimpianto per il pareggio. Inglese? Ci serve e resterà con noi”

Il tecnico gialloblù commenta l’1-1 contro l’Udinese e spegne i sogni del Napoli sul possibile arrivo dell’attaccante

Il Chievo ferma la serie di sconfitte, ma rinvia il ritorno alla vittoria. La prima partita del girone di ritorno contro l’Udinese termina in parità, con qualche rimpianto visto che i gialloblù hanno condotto a lungo la gara:

Rolando Maran ha commentato la gara ai microfoni di Sky Sport 24:

“C’è da rammaricarsi non poco, perché il pareggio all’Udinese lo abbiamo regalato noi. Nel secondo tempo abbiamo fatto un po’ di fatica, siamo sembrati intimoriti, però nella prima parte abbiamo avuto più di un’occasione per raddoppiare e poi ci siamo ritrovati con l’Udinese che ha pareggiato: peccato”.

“Comunque non sono preoccupato – ha proseguito il tecnico trentino – Lo sarei se non avessi visto un primo tempo di questo calibro. La squadra nonostante il momento particolare si è messa a giocare contro un’Udinese che veniva da cinque vittorie consecutive. Abbiamo concesso qualche ripartenza nel finale e non avremmo dovuto farlo”.

Inglese non ha trovato il gol, ma la sua permanenza a Verona sembra certa: “Credo che abbia già risposto il direttore Romairone. Siamo in piena corsa per l’obiettivo della salvezza, ci serve l’apporto di tutti e Inglese è uno degli effettivi più importanti. Dobbiamo correre per la salvezza e ci serve l’apporto di tutti per farlo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy