Dugarry, che attacco: “Mourinho ha perso la bussola. Ibrahimovic? E’ un birillo, impossibile che giochi ancora”

L’ex attaccante francese si scaglia sia contro il manager che contro l’attaccante del Manchester United

Commenta per primo!

La vittoria per 3-1 sul Northampton in Coppa di Lega è solo un palliativo. Tra i tifosi del Manchester United c’è ancora amarezza per le tre sconfitte consecutive raccolte tra Premier League ed Europa League. Christophe Dugarry ha criticato aspramente sia José Mourinho che Zlatan Ibrahimovic, rispettivamente manager e attaccante dei Red Devils. Ecco quanto dichiarato dall’ex attaccante francese:

MOURINHO – “La mia sensazione è che il suo ultimo successo tattico risalga alla partita di Champions League Inter-Barcellona. Lui ha continuato a vincere titoli, ma credo che abbia perso la bussola. È convinto di essere il più importante della squadra. Tatticamente non mette nessuno al suo posto. E se escludiamo i nuovi arrivati cosa è cambiato rispetto all’anno scorso? È la stessa organizzazione della gestione van Gaal. Mourinho si lamenta sempre degli arbitri, degli avversari o della sfortuna. Non c’è mai un minimo di autocritica”.

IBRAHIMOVIC – “È un birillo. La gente parla dei suoi numeri, ma è un cono. Quando vedi le partite di Zlatan, pensi che non è possibile che giochi davvero. È il calcio inglese, dove tutti viaggiano a 2000 chilometri orari”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy