Football Leaks, Messi pagò 12 milioni al fisco col denaro del Barcellona

Football Leaks, Messi pagò 12 milioni al fisco col denaro del Barcellona

L’inquietante rivelazione è riportata da Der Spiegel

di Redazione ITASportPress

Nuovi particolari in merito al conflittuale rapporto tra Leo Messi e il fisco emergono dai documenti desecretati da Football Leaks. Secondo quanto riportato da Der Spiegel, nel 2016 il fuoriclasse di Rosario pagò 12 milioni per regolarizzare la propria posizione, ma tutto questo fu realizzato con fondi del club blaugrana.

In che modo? A spingere il giocatore a fare questo fu infatti proprio il Barcellona, che in quei mesi aveva cominciato ad essere investigato dal Ministero delle Finanze per i contributi versati alla “Fondazione Leo Messi”. Di fatto, il giocatore fece passare quella cifra come parte del proprio salario: si sarebbe quindi di fatto trattato di un modo elegante per evitare che le indagini del Ministero si allargassero anche allo stesso Messi, che in quei mesi era in trattative per rinnovare il contratto con il Barcellona e che era già sotto inchiesta per la presunta evasione fiscale di 4,1 milioni tra il 2007 e il 2009.

Più nel dettaglio, il 27 ottobre il club ricevette un bonifico di 12 milioni su un conto CaixaBank intestato a Messi, che avrebbe poi restituito la somma in 24 rate fino al dicembre 2022. L’operazione si sarebbe completata con il pagamento di 23,1 milioni lordi da parte del giocatore.

L’incredibile assist di Leo Messi contro il Celta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy