Format Serie B, la Lega insiste: “No ai ripescaggi, serve riduzione drastica del numero delle squadre”

Format Serie B, la Lega insiste: “No ai ripescaggi, serve riduzione drastica del numero delle squadre”

Il presidente Balata auspica tempi brevi per la decisione: “Vogliamo programmare al meglio il futuro”

di Redazione ITASportPress

L’annata più tormentata della storia della Serie B è giunta a metà percorso. Il girone di andata del torneo varato tra mille polemiche in estate a 19 squadre, format restato in discussione fino ad autunno inoltrato, è alle spalle e già si pensa alla prossima edizione.

Quante squadre ci saranno nella Serie B 2019-2020? Ad oggi nessuno lo sa ed è difficile anche immaginarlo, ma la Lega Serie B ha ribadito di voler proseguire la strada intrapresa, quella della riduzione dell’organico.

“Auspichiamo una decisione sulla riforma dei campionati nel prossimo Consiglio federale a fine mese, per consentire alle società di programma al meglio il futuro” ha detto il presidente della Lega B Mauro Balata a margine dell’assemblea dei club cadetti.

Le società di B chiedono, prosegue il Presidente, “la ristrutturazione di tutto il movimento, con una forte riduzione del numero di squadre, da questa o dalla prossima stagione, ribadendo la contrarietà a qualunque decisione in materia di ripescaggi”.

Balata non è entrato nei dettagli, ma da quanto filtra la Lega sembra voler puntare su un’ulteriore riduzione del numero delle partecipanti al torneo, che potrebbero scendere a 18 unità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy