Frosinone, Longo: “Credo nell’impresa, non esistono partite impossibili”

Frosinone, Longo: “Credo nell’impresa, non esistono partite impossibili”

Il tecnico dei ciociari pronto a sfidare l’Inter: “Pinamonti? Il difficile arriva adesso…”

di Redazione ITASportPress

Quattro risultati utili consecutivi, con un solo gol al passivo nelle ultime tre partite. Questo il mood in casa Frosinone alla vigilia della sfida “impossibile” sul campo dell’Inter.

Il tecnico Moreno Longo si augura che la sosta non abbia spezzato il buon momento della squadra, che prima della pausa ha strappato un prezioso 1-1 allo scadere contro la Fiorentina.

Ma in ogni caso cancella la parola “impossibile” dal proprio vocabolario…: “Sappiamo di affrontare una delle squadre più forti del campionato, che mette in difficoltà quasi tutti, ma il Frosinone visto nelle ultime settimane lascia ben sperare. Sarà molto difficile, ma possiamo fare l’impresa. Non esistono partite impossibili. La tattica conta poco, non dovremo snaturarci, servirà l’atteggiamento giusto, quindi umiltà e determinazione”.

C’è però qualche problema di formazione: “Campbell è rientrato in ritardo dalla Nazionale, si è allenato, ma non è al meglio. Valuterò. Non ci saranno Hallfredsson e Soddimo e difficilmente avremo Ciano e Molinaro”.

Chissà che tra i protagonisti non ci possa essere il grande ex Pinamonti, in prestito proprio dall’Inter, e già autore di due reti, tra le quali quella alla Fiorentina: “Andrea ha grandi qualità, è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante, ma il difficile viene adesso. Deve continuare a lavorare con serenità e spensieratezza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy