Genoa, chiarito il giallo della maglia lanciata da Lapadula

Genoa, chiarito il giallo della maglia lanciata da Lapadula

L’attaccante italo-peruviano è stato protagonista di un episodio discusso al termine della partita contro il Torino

di Redazione ITASportPress

Il Genoa targato Ivan Juric ha dovuto rinviare ancora l’appuntamento con la prima vittoria. A Torino i rossoblù sono andati in vantaggio nel primo tempo con Kouamé, salvo venire rimontati già nel finale della prima frazione dalle reti dell’ex Ansaldi e di Belotti, quest’ultimo a segno su rigore procurato da un altro ex, Iago Falque.

La panchina del tecnico croato sembra comunque resistere, ma in casa Grifone nelle ultime ore si parla di altro, ovvero del presunto lancio della maglia da parte di Gianluca Lapadula, peraltro tornato nell’occasione a casa essendo torinese di nascita, al termine della gara contro i granata.

L’attaccante italo-peruviano, mai impiegato in stagione, ha fatto chiarezza sull’accaduto attraverso un post sul proprio profilo Instagram che fa da didascalia alla versione dei fatti data da un amico di Lapadula, Gianluca Candrilli, presente in tribuna al “Grande Torino” e reale destinatario della maglia.

“Ho pubblicato questo post perché la situazione credo sia sfuggita di mano – ha scritto Lapadula – Non ho mai lanciato una maglia con disprezzo, sono orgoglioso di indossarla e voglio pensare che i commenti cattivi della gente siano stati d’impulso, perché chi mi conosce anche solo un po’ è consapevole che non l’avrei mai fatto. Ora concentrazione e testa alle prossime due partite: vogliamo riscattare la sconfitta di ieri!”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy