Genoa, Perinetti blinda Pellegri: “Resta con noi, niente prestito”

Genoa, Perinetti blinda Pellegri: “Resta con noi, niente prestito”

L’attaccante classe 2001 sta trovando poco spazio dopo l’ottimo inizio di stagione, ma resterà in rossoblù fino al termine del campionato

di Redazione ITASportPress

Ha rinunciato anche alla settimana di vacanza concessa ai giocatori da regolamento, perché Pietro Pellegri ha tanta voglia di mangiarsi il campo e di tornare protagonista come nell’ottimo avvio di stagione. Dopo lo storico gol alla Roma all’ultima dello scorso campionato, nel giorno dell’addio di Totti, la doppietta alla Lazio all’inizio dell’attuale stagione aveva lanciato definitivamente il Millennial rossoblù tra le stelle del calcio italiano del futuro.

Poi le difficoltà del Genoa, l’esonero di Juric e qualche infortunio lo hanno frenato, restituendo la titolarità agli attaccanti più esperti della rosa, come Galabinov o Lapadula.

Pietro è tornato il terzo centravanti della rosa, ma non cambierà aria a gennaio, come anticipato dal ds Giorgio Perinetti: “Pietro non si muove, continuerà a crescere con noi. Appena possibile tornerà a giocare e mostrerà ciò che sa fare” le parole del dirigente riportate da Il Secolo XIX.

Questo nonostante il giocatore avesse dato la propria disponibilità ad andare a giocare in prestito. Meglio di no, pensano in società, dopo un avvio di carriera così bruciante un semestre deludente potrebbe pesare anche sulla valutazione del giocatore, che a giugno dovrebbe dire addio al Grifone: Inter e Milan, che si erano mosse per prime, sembrano defilate, in Italia resta in lizza la Juventus, chiamata a difendersi dall’offensiva del Paris Saint-Germain.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy