Genoa, Perinetti: “Buona classifica frutto del lavoro dei giocatori”

Genoa, Perinetti: “Buona classifica frutto del lavoro dei giocatori”

Il direttore sportivo dei rossoblù riaccoglie Juric e torna, indirettamente, sulla scelta di esonerare Ballardini

di Redazione ITASportPress

A margine della presentazione di Ivan Juric come nuovo allenatore del Genoa, anzi prima che prendesse la parola il tecnico croato, a introdurre il cambio della guardia sulla panchina del Grifone è stato il direttore sportivo Giorgio Perinetti, che ha preso la parola nella sala stampa del centro sportivo “Gianluca Signorini”.

L’esperto dirigente non è entrato nelle motivazioni tecniche della scelta del presidente Preziosi, esprimendo però puntualizzazioni importanti: “Le motivazioni del cambio di tecnico sono già state espresse. Io tengo a salutare una persona a modo come mister Ballardini con cui abbiamo condiviso esperienze importanti e do il bentornato a Juric che qui è di casa e che è preparatissimo, ha tutta la nostra stima, ha la personalità e il carattere che gli serviranno per dare un’identità alla squadra”.

“Volevo solo fare un’annotazione sui risultati – ha aggiunto Perinetti – Abbiamo 12 punti che sono importanti, un buon bottino. Sono un buon frutto del lavoro dello staff ma soprattutto dell’applicazione di giocatori disponibili e preparati. Loro hanno dato il massimo con Ballardini e lo faranno con Juric e sono sicuro che supereranno i loro limiti per il Genoa. Ci auguriamo che il mister possa fare un buon lavoro e di supportare la voglia di un gruppo valido dal punto di vista tecnico, morale e dal desiderio di far bene per questa maglia”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-12852382 - 2 mesi fa

    accidenti ha parlato. per dire questo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy