Genoa, Prandelli: “Sanabria talento naturale, ecco cosa gli ho detto…”

Genoa, Prandelli: “Sanabria talento naturale, ecco cosa gli ho detto…”

I rossoblù passano ad Empoli con autorità anche grazie all’ingresso in campo del neo-acquisto: la soddisfazione del tecnico

di Redazione ITASportPress

Come ti ribalto il Grifone con una mossa. Il Genoa passa ad Empoli e respira in classifica anche grazie alla svolta tattica voluta da Cesare Prandelli che a metà ripresa cambia modulo e affianca il neo-acquisto Sanabria a Kouamé in attacco, modificando il 4-5-1 iniziale

Dopo un primo tempo sofferto, il Grifone è esploso piazzando l’uno-due decisivo con tanto di gol dell’ex romanista, entrato da cinque minuti: “Facevamo fatica a scalare sui centrocampisti e abbiamo cambiato – il commento di Cesare Prandelli a Sky Sport – A volte si indovina e a volte si sbaglia, bravi i ragazzi a fare tutto bene. La squadra ha voluto la vittoria, ma nel primo tempo abbiamo sofferto molto.

Inevitabile pensare che la squadra abbia reagito con orgoglio alla cessione illustre del mercato: “Piatek farà una grande carriera e merita il nostro in bocca al lupo, ma questo gruppo può dare molto. Per noi era una partita particolare, tenevamo molto a vincere. Più motivati? Quando parte il giocatore che ti ha trascinato bisogna puntare sulla coralità e nel secondo tempo questo è successo

Fari ora sulla nuova coppia-gol: “Kouamé deve migliorare sotto tanti aspetti, ma ha sempre il sorriso, ha qualità. Sanabria? Tutti mi dicono che è un talento naturale, allora gli ho chiesto quale sia il suo difetto, mi ha detto la continuità. Ma sa giocare a calcio ed è molto motivato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy