Genoa, Preziosi risponde ai tifosi: “Le mie scelte non hanno bisogno di consensi”

Genoa, Preziosi risponde ai tifosi: “Le mie scelte non hanno bisogno di consensi”

Il popolo rossoblù ha bocciato l’esonero di Ballardini, ecco la replica del Presidente

di Redazione ITASportPress

I tifosi del Genoa, che pure riconoscono in Ivan Juric una bandiera per l’apporto dato in campo e in panchina, si sono espressi in modo chiaro in merito all’esonero di Davide Ballardini, difendendo il tecnico romagnolo e attaccando il presidente Preziosi durante l’amichevole tra Italia e Ucraina giocata mercoledì a “Marassi”.

Tale presa di posizione però non è piaciuta allo stesso numero uno rossoblù, che ha replicato in un intervento a TeleNord: “Le mie scelte non hanno bisogno del consenso dei tifosi, sono nel calcio da trent’anni e, credetemi, non sono pazzo. Abbiamo più punti in classifica di quanto pensassimo, ma non è questo il problema e non è la classifica a preoccuparmi. La squadra in campo non mi ha mai dato ragione di essere soddisfatta, ho visto una squadra nei guai”.

“Spesso le prestazioni della squadra sono state mascherate da giocatori come Piatek e Kouamé che hanno giocato partite straordinarie – prosegue l’analisi di Preziosi – ma a parte le gare contro Lazio e Sassuolo, che forse hanno squadre migliori, abbiamo subito 12 gol in tre partite. Ho visto una squadra in disordine, che non sa impostare. Siamo andati in difficoltà pure contro l’Empoli e il Bologna. Queste cose non sono colpa mia”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-12868881 - 7 giorni fa

    Sarà anche 30 anni che sei nel calcio… ma sei talmente presuntuoso che non hai ancora capito che hai bisogno dei tifosi… e comportandoti cosi continui a perdere consensi… quei pochi che ti sono rimasti… quando poi vorrai raccontarci dove hai messo i soldi delle plusvalenze… stiamo ancora aspettando la verità.. dopo anni di bugie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy