Genoa, si guarda ancora in Polonia in caso di cessione di Piatek

Genoa, si guarda ancora in Polonia in caso di cessione di Piatek

Il bomber rivelazione del campionato sembra destinato all’addio a fine stagione

di Redazione ITASportPress

Un affare tira in Polonia l’altro e allora in casa Genoa ci si sta già guardando intorno in vista del probabile divorzio da Krzysztof Piatek durante il prossimo mercato estivo.

Se infatti la rivelazione del campionato di Serie A non lascerà i rossoblù a gennaio, l’asta che si scatenerà a fine stagione sull’ex attaccante del Cracovia costringerà il Grifone a sacrificare il proprio numero 9, protagonista di un avvio di stagione bruciante, con quattro gol segnati al Lecce in 35 minuti in Coppa Italia prima di andare a segno in tutte le prime sette partite di campionato giocate.

Sono seguite cinque partite di digiuno prima di ritrovare la rete nel derby su rigore, ma gli estimatori di Piatek restano numerosi. Così, per la sua eventuale successione, è spuntato il nome di un altro polacco, il classe ’96 Adam Buska.

Il centravanti dello Zagłębie Lubin, peraltro ex squadra anche di Piatek, nel giro dell’Under 21, ha però caratteristiche molto differenti rispetto a quelle del connazionale, sul piano fisico, essendo alti ben 191 cm, e anche tattico, dal momento che può agire anche come punta esterna e che quindi ha nei piedi un numero di gol inferiore rispetto a Piatek.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy