Giaccherini, l’agente: “Con Ancelotti avrebbe giocato. Da Sarri un danno enorme”

Giaccherini, l’agente: “Con Ancelotti avrebbe giocato. Da Sarri un danno enorme”

Dure accuse all’attuale tecnico del Chelsea da parte del manager del centrocampista del Chievo

di Redazione ITASportPress

Furio Valcareggi, agente di Emanuele Giaccherini, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli per parlare del trascorso in Campania del proprio assistito.

L’attuale centrocampista del Chievo non si è lasciato in buoni rapporti con Maurizio Sarri, che lo ha impiegato a singhiozzo nella stagione e mezzo trascorsa insieme al Napoli, fino all’inevitabile separazione, sancita nel gennaio scorso quando Giaccherini ha accettato la proposta del club gialloblù, dando un contributo fondamentale alla salvezza della squadra allenata da Rolando Maran prima e Lorenzo D’Anna poi.

Valcareggi non è stato tenero nei riguardi di Sarri, lasciandosi andare anche a un piccolo rimpianto alla luce del cambio di guida tecnica sulla panchina del Napoli: “Il danno che ci ha fatto Sarri è incredibile. Giaccherini era un giocatore quotatissimo a livello internazionale e lui l’ha fatto smettere di giocare. Per noi Sarri è stato come una valanga sulla faccia, Emanuele immeritatamente l’ha fatto uscire di scena. Ho la certezza che se Giaccherini fosse rimasto a Napoli con Ancelotti avrebbe giocato”.

L’ex giocatore della Juventus fu acquistato dal Napoli nell’estate 2016 dal Sunderland, dopo un Europeo da protagonista sotto la gestione Conte, il tecnico che lo valorizzò ai tempi della Juventus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy