Guardiola: “Non tornerò più al Barcellona”

Guardiola: “Non tornerò più al Barcellona”

Il tecnico del Manchester City chiude per sempre il capitolo blaugrana: “Sono cambiato io e il loro modo di considerarmi”

di Redazione ITASportPress

Che la storia tra Pep Guardiola e il Barcellona non fosse finita bene non lo si scopre oggi. Giocatore di ottimo livello, poi fuoriclasse della panchina capace di portare i blaugrana sul tetto d’Europa per due volte in quattro anni tra il 2008 e il 2012, il tecnico catalano non si è lasciato nel migliore dei modi con ambiente e tifoseria, complice quell’improvvisa decisione di provare nuove esperienze allenando squadre di primo livello come Bayern Monaco prima e Manchester City poi, concorrenti del Barça per i massimi traguardi europei.

Ora, però, intervistato da TV3, Guardiola è tornato sull’addio ai blaugrana, ammettendo la frattura, ma senza spiegarne i motivi: “Non tornerò mai più al Barcellona, come tecnico è una storia finita perché io non sono la stessa cosa, né il loro sguardo verso di me è lo stesso. Ho avuto questa sensazione dopo quattro anni di grande lavoro, ho sentito questa necessità di andare altrove ed è andata molto bene, come è andata bene a loro: da quando sono andato via, il Barça ha vinto 7 campionati su 10 e quest’anno è stato il miglior club, anche se non ha vinto la Champions League”.

Poche parole, ma significative, sul giocatore simbolo del suo Barcellona, quello cui Guardiola ha cambiato la carriera inventandosi un ruolo nuovo, ma anche sul caso delle ultime ore…: “Messi è unico, non si lamenta mai e fa parlare solo il campo. Tourè? Tutto quello che ha detto è falso, sono bugie e lui lo sa. Sono sorpreso, siamo stati insieme da due anni e lo sta dicendo adesso”.

Guardiola non convince a footgolf…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy