Il Barcellona smentisce di avere pagato commissioni per la cessione di Neymar

Il Barcellona smentisce di avere pagato commissioni per la cessione di Neymar

Comunicato ufficiale del club blaugrana

di Redazione ITASportPress

Dopo le indiscrezioni diffuse da Cadena Ser, secondo cui il Barcellona avrebbe pagato una lauta commiessione da 6,6 milioni ad André Cury, un dipendente del club, dopo la cessione di Neymar al Paris Saint-Germain, il club blaugrana ha pubblicato una secca smentita attraverso i propri canali ufficiali.

Cury, talent scout per il Barça in Brasile, e uomo storicamente vicino all’attaccante, avrebbe incassato l’ingente somma perchè in possesso di un documento firmato nel 2013 dall’allora presidente blaugrana Sandro Rosell, che gli garantiva un ricavo del 3% su un’eventuale futura cessione di Neymar, poi verificatasi dietro il pagamento della clausola rescissoria da 222 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy