Il Chelsea accelera per Sarri: scelto il vice, il tecnico chiede quattro fedelissimi

Il Chelsea accelera per Sarri: scelto il vice, il tecnico chiede quattro fedelissimi

I londinesi sono pronti a indennizzare il Napoli, affare a un passo dalla chiusura

di Redazione ITASportPress

Il rischio di restare fermo, per necessità, leggi mancanza di offerte, o per “dispetto” del presidente De Laurentiis sembra ormai scongiurato. Maurizio Sarri e il Chelsea sono vicinissimi, anzi qualcosa di più. Secondo Il Corriere della Sera il club londinese non ha ormai più dubbi sulla scelta di affidare al tecnico di origini toscane l’eredità di Antonio Conte, a un passo ormai dall’esonero. A inizio settimana il manager di Sarri, Alessandro Pellegrini, e l’intermediario Fali Ramadani sono volati in Inghilterra per rifinire i dettagli dell’accordo: due anni di contratto con opzione sul terzo a favore del Chelsea e ingaggio di poco meno di 5 milioni più uno di bonus in caso di qualificazione alla Champions League.

Il nodo da sciogliere a questo punto è sempre quello, la trattativa con il Napoli: scaduta la clausola, il Chelsea può comunque indennizzare il club azzurro con 5 milioni oppure impostare un affare più complesso che comprenda due dei quattro giocatori della rosa del Napoli richiesti da Sarri, ovvero , Albiol, Hysaj, Koulibaly e Zielinski. Il Napoli frena su Albiol, ritenuto più difficile da sostituire, mentre Hysaj e Zielinski hanno nei rispettivi contratti clausole rescissorie da 50 e 70 milioni. Già definito intanto anche l’identità del secondo di Sarri, che ha perso parte del proprio staff rimasto a Napoli con Ancelotti: il secondo sarà Gianfranco Zola.

Guardiola incorona Sarri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy