Il Milan non sfonda allo Stirpe: col Frosinone è 0-0

Il Milan non sfonda allo Stirpe: col Frosinone è 0-0

Primo anticipo della 18^ giornata di Serie A

di Redazione ITASportPress

Boxing day per la Serie A. Il lunch match delle 12,30, che ha visto protagoniste Frosinone-Milan, termina con un pareggio senza reti. Dopo un primo tempo non esaltante, terminato sullo 0-0, ma con due clamorose occasioni, una per parte, la ripresa non mostra spunti importanti e allo Stirpe finisce a reti inviolate. Un punto a ciascuno. Rossoneri che salgono a quota 28 e agganciano la Lazio al quarto posto, ma con una gara in meno, il Frosinone avanza a 10 punti ma sempre nelle zone molto basse della classifica.

IL MATCH – Buon avvio del Milan che prova col gioco a prevalere sui padroni di casa. Frosinone che si difende in modo organizzato e prova a colpire in contropiede con Ghiglione molto attivo sulla destra. Ma è Castillejo il più pericoloso: lo spagnolo colpisce il palo al 18’. Ma l’episodio più rilevante accade al 39’ quando il Frosinone segna con Ciano, ma il Var annulla per un fallo precedente in avvio d’azione. Secondo tempo che riparte con la stessa trama del primo. Il Milan non riesce a sfondare e i padroni di casa provano a sorprendere i rossoneri in contropiede. Pinamonti e Ciano gli uomini più pericolosi per la squadra di Baroni. Al 70′ è Donnarumma che si supera ancora su Ghiglione bravo a liberare un ottimo sinistro da fuori area. Ultimi minuti di gara molto spezzettati con Bakayoko protagonista di due belle incursioni fermate fallosamente. Dopo la classica girandola di cambi, con Laxalt e Conti in campo per Calabria e Castillejo, e Salamon per Ariaudo acciaccato, e 5 minuti di recupero, la partita termina sullo 0-0. Da sottolineare la prova esaltante di Donnarumma che ha letteralmente salvato in almeno tre circostanze i suoi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy