Inghilterra, tifosi infuriati rubano l’auto all’arbitro

Inghilterra, tifosi infuriati rubano l’auto all’arbitro

È successo in quinta serie, nel Northamptonshire, tra Sylwell ed Enfield: ma la società prende le distanze…

di Redazione ITASportPress

Due gol annullati, un rigore dubbio concesso agli avversari e pure la beffa della rete della sconfitta subita nei minuti di recupero. Va bene che il calcio britannico sia la patria della sportività, ma la pazienza dei tifosi del Sywell è stata messa a dura prova. E non ha retto…

Dall’Inghilterra ecco un’altra storia “pazza” sul mondo del pallone e sulle degenerazioni cui può spingere una passione troppo forte, un tifo troppo acceso per la propria squadra.

Il contesto dilettantistico ha aiutato, ma resta clamoroso quanto successo nello scorso weekend nella cittadina del Northamptonshire dove si è svolta la partita tra i padroni di casa del Sywell e l’Enfield, gara valida per la National League, torneo di quinta serie inglese, l’Eccellenza italiana.

La partita è finita 3-2 per l’Enfield, ma al termine di 90′ a dir poco burrascosi sul piano arbitrale: il Sywell, in vantaggio di un gol, si è infatti visto raggiungere da un calcio di rigore dubbio nel primo tempo, per poi subire l’annullamento, altrettanto contestato, di una rete. Altro botta e risposta nella ripresa, con l’Enfield in vantaggio e i padroni di casa in rimonta. Poi, dopo il 90′, “l’inferno”: altra rete annullata al Sywell e poco dopo il decisivo 3-2 dell’Enfield.

Apriti cielo, anzi sportello dell’automobile: sì, perché i tifosi della squadra di casa, infuriati con l’arbitro, hanno inscenato una protesta molto particolare, rubando la vettura del direttore di gara.

Tutto vero, come il tweet imbarazzato della società…

Rosetti: “I giocatori si fidano della VAR”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy