Inter, de Vrij: “La Lazio è il passato, ho fatto il mio dovere fino alla fine”

Inter, de Vrij: “La Lazio è il passato, ho fatto il mio dovere fino alla fine”

Il difensore olandese è stato presentato dal club nerazzurro: inevitabile tornare a parlare dell’addio alla Lazio…

di Redazione ITASportPress

Stefan de Vrij è il quarto neo-acquisto dell’Inter a venire presentato. Dopo Nainggolan, Politano e Asamoah, e in attesa di Lautaro Martinez, tocca al difensore olandese arrivato a parametro zero dalla Lazio, il cui presente è nerazzurro, ma parlando del quale non si riesce proprio, almeno per il momento, a dimenticare la sua provenienza e le polemiche legate al deposito del contratto da parte dell’Inter nella settimana dello scontro diretto contro i biancocelesti, decisivo per la qualificazione alla Champions.

E a completare il tutto quel fallo commesso da de Vrij su Icardi che ha originato il rigore-chiave per la rimonta della squadra di Spalletti: “Il passato è passato – ha tagliato corto de Vrij in conferenza – In campo ho dato tutto, se mi guardo allo specchio non ho nulla da rimproverarmi. Non ci sono dubbi per ciò che ho fatto sul campo quella sera e con i miei ex compagni mi sono salutato bene. Quando ho comunicato alla Lazio l’intenzione di andare via? Non ricordo esattamente, circa due o tre settimane prima dell’ultima partita”.

De Vrij ha poi spiegato il perché la scelta, nonostante le tante pretendenti, sia caduta proprio sull’Inter…: “La società mi ha fatto sentire fiducia, è stato il club che mi ha voluto di più. Inoltre mi sono sentito anche con Spalletti: qui c’è un progetto molto ambizioso”.

Inter, tutti pazzi per Nainggolan

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy