Inter-Genoa, le probabili formazioni: Spalletti pensa al Barcellona e vara il turnover

Inter-Genoa, le probabili formazioni: Spalletti pensa al Barcellona e vara il turnover

Sei cambi tra i nerazzurri rispetto alla partita contro la Lazio. Juric conferma Piatek

di Redazione ITASportPress

Da una parte la necessità di proseguire la striscia di vittorie consecutive in campionato e, magari, provare a mettere pressione sulla Juventus, dall’altra il pensiero che va a martedì, quando a San Siro arriverà il Barcellona nella partita chiave del girone di Champions League. Sono questi i temi di Inter-Genoa, primo anticipo dell’undicesima giornata di campionato, senza ovviamente dimenticare la ricerca da parte del Grifone della prima vittoria dell’era Juric, dopo i pareggi contro Juventus e Udinese e la sconfitta sul campo del Milan nel recupero della prima giornata.

Reduce da sei successi di fila in Serie A, la squadra di Spalletti non può abbassare la guardia per tenere il passo del Napoli in seconda posizione, ma qualche scelta di formazione sarà orientata proprio alla super-sfida contro i blaugrana, perché una sconfitta e di contemporanea vittoria del Tottenham contro il Psv significherebbe andare a Londra nel turno successivo con soli due punti di vantaggio. Meglio evitare rischi, anche se il calendario dell’ultima giornata sarebbe comunque favorevole e allora si spiega così il turnover piuttosto robusto deciso dal tecnico nerazzurro, comunque confortato dalle risposte avute dal gruppo lunedì a Roma. Sul fronte Genoa, Juric punta a correggere alcune ingenuità difensive dettate dalla giovane età del reparto e a ritrovare pericolosità offensiva, assente contro il Milan.

PROBABILI FORMAZIONI. Saranno sei i cambi operati da Spalletti rispetto alla formazione che ha dominato a Roma. Spazio a D’Ambrosio, de Vrij, Dalbert, Gagliardini, Candreva e anche Lautaro Martinez, quest’ultimo deputato a far rifiatare Icardi, a riposo al pari di Asamoah, Vecino e Politano, oltre a Miranda. Un’Inter tutta nuova e alla ricerca dei giusti equilibri e che dovrà guardarsi da un avversario che invece cambierà poco rispetto alle abitudini: solito assetto tattico e anche solito attacco, con Piatek ancora al centro del reparto nonostante le tre gare a digiuno di gol.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Dalbert; Gagliardini, Brozovic; Candreva, Joao Mario, Perisic; Martinez.
A disp.: Padelli, Berni, Vrsaljko, Miranda, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Nainggolan, Vecino, Keita, Politano, Icardi. All.: L. Spalletti.

GENOA (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic; Pereira, Romulo, Sandro, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé. A disp.: Vodisek, Russo, Gunter, Lisandro Lopez, Lakicevic, Hiljemark, Mazzitelli, Veloso, Dalmonte, Pandev, Medeiros, Lapadula. Allenatore: Ivan Juric.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy