Inter, Martusciello dice no a Sarri e resta in nerazzurro

Inter, Martusciello dice no a Sarri e resta in nerazzurro

Non solo il mercato allenatori e calciatori, impazza anche quello degli staff…

di Redazione ITASportPress

Ore convulse in casa Chelsea, dove dopo l’esonero di Antonio Conte si prova ad accelerare per ufficializzare l’arrivo in panchina di Maurizio Sarri. La nuova stagione è alle porte, ma tanto è ancora da fare. Il mercato, ma non solo, visto che tanto l’allenatore uscente che quello entrate c’è da sbrigare la pratica-staff. I blues proveranno a risparmiare il più possibile nella “liquidazione” del tecnico salentino e dei suoi collaboratori, perché la “squadra” che seguirà Sarri sarà piuttosto nutrita. A rinforzarla però non ci sarà Giovanni Martusciello.

L’ex giocatore e allenatore dell’Empoli ha infatti deciso di rifiutare la proposta di Sarri, del quale era stato vice ad Empoli, per poi sostituirlo in panchina nella stagione 2016-2017, conclusa con la retrocessione in B dei toscani, e di restare all’Inter, dove era stato chiamato la scorsa estate da Luciano Spalletti, suo allenatore negli anni ’90 proprio ad Empoli. A riportare la notizia è Sky Sport.

Sarri non riesce quindi a sbloccare la vicenda dello staff, già complicata dal fatto che tre fedelissimi con i quali ha lavorato a Napoli sono bloccati da una vertenza contrattuale con il club del presidente De Laurentiis.

Ronaldo alla Juventus, a Napoli non la prendono bene…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy