Inter, Spalletti: “Mourinho? Se il leone viene attaccato, ruggisce…”

Inter, Spalletti: “Mourinho? Se il leone viene attaccato, ruggisce…”

Il tecnico nerazzurro prende posizione sulla polemica della settimana…

di Redazione ITASportPress

Secondo endorsement in poche ore per José Mourinho, “ovviamente” dai due allenatori rivali della Juventus.

Dopo Carlo Ancelotti, anche Luciano Spalletti appoggia la chiacchieratissima reazione del tecnico portoghese del Manchester United ai fischi e agli insulti dei tifosi bianconeri al termine della gara di Champions vinta dagli inglesi:

“Lui stesso ha detto che a freddo non lo rifarebbe – le parole del tecnico dell’Inter alla vigilia della trasferta contro l’Atalanta – Questo ci trova tutti d’accordo nei commenti, però poi ci sono pressioni emotive soprattutto in determinate partite e si può reagire. Se poi vai a stuzzicare un leone, il leone ruggisce… Comunque non è successo nulla di grave mi sembra…”

Poi si passa a mettere in guardia la squadra dai pericoli che può portare l’ex Gasperini: “Nainggolan non è al meglio e si è visto, non credo potrà essere della partita, ma Borja Valero dà ampie garanzie Potrei fare riposare Brozovic, che però è molto importante per l’equilibrio che ci dà. Sarà una partita difficilissima: l’Atalanta non è in alto in classifica, ma ha creato più occasioni da gol di noi, secondo i numeri. E hanno un ottimo allenatore”.

Infine si torna a parlare di Juventus, ma come avversaria per il titolo…: “Secondo me sono i più forti di tutti e probabilmente vinceranno il campionato, però ci sono squadre e difficoltà durante lo scorrimento di un campionato come quello italiano che possono minare queste certezze o qualità. Per cui tutte le altre squadre dovranno essere impeccabili e dovranno cercare di fare l’impossibile, che a volte può diventare possibile…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy