Irlanda, Robbie Keane dà l’addio al calcio e diventa vice ct della Nazionale

Irlanda, Robbie Keane dà l’addio al calcio e diventa vice ct della Nazionale

L’ex attaccante del Tottenham e dell’Inter sarà il secondo di Mick McCarthy

di Redazione ITASportPress

Da un Keane all’altro. Questo il curioso destino vissuto dalla Nazionale irlandese, che sta vivendo una vera e propria rivoluzione dopo il naufragio in Nations League, dove i biancoverdi sono retrocessi in Serie D dopo aver chiuso all’ultimo posto il girone con.

Il flop ha spinto il ct Martin O’Neill, in carica dal 2013, a rassegnare le dimissioni, cui sono seguite quelle del vice Roy Keane, storico capitano della Nazionale.

La Federazione però non è stata a guardare e in vista delle qualificazioni ad Euro 2019 ha già scelto il nuovo staff tecnico. Il selezionatore sarà Mick McCarthy, gloria della Nazionale negli anni ’80 e ’90, nonché già ct tra il 1996 e il 2002, che avrà come secondo nientemeno che Robbie Keane, come annunciato dalla stessa Federazione via Twitter.

L’attaccante classe ’80, ex di Tottenham e Inter, ha infatti scelto di porre fine alla propria lunghissima carriera, che negli ultimi cinque anni si è sviluppata nella Mls con la maglia dei Los Angeles Galaxy, prima di una breve parentesi in India con l’Atletico de Kolkota.

Keane, che ha detto addio alla Nazionale nel 2015, è al primo posto nelle classifiche di presenze e reti: 68 centri in 146 gettoni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy